16.3.09

Il rally di matematica

Avevo sottovalutato Bianca che mi dice: mamma, siamo stati i migliori. Oggi mi comunica che il suo gruppo e' terzo a Milano e che se domani la seconda prova va bene, "andiamo alle finali in svizzera".
E non so perche' ma a me l'idea della svizzera mi fa ridere. E invece dovrei essere orgogliosa. Sara' che sono giorni strani, in cui le nuvole corrono veloci e il cielo si vela e si svela e si rivela. E tra i pensieri e le scelte continua ad esserci un muro di gomma. Imbucabile.

2 commenti:

Damiano ha detto...

> Imbucabile

ma che è, una cartolina postale? una busta pre-affrancata? una roba dell'epoca di prima della regolamentazione col bustometro? (eh i tardi anni settanta, che migliorie apportarono...)

:-)

elena petulia ha detto...

E' così, a metà strada tra l'imbucabile e l'imbucabile.