28.1.10

Dell'arte (della politica)

Qualcuno insegni a Bersani la differenza tra moderno e contemporaneo.
Dio mio come e' tutto vecchio.
E, purtroppo, non antico.
Le mail ti raggiungono ovunque con BlackBerry® from Vodafone!

4 commenti:

ottanta/cento ha detto...

Come quelli che dicono problematica anziché problema, e motivazione anziché motivo. Tipo quelli. Un po', dai.

Stella ha detto...

e adesso c'è contemporaneo e coetaneo...;o)

elena petulia ha detto...

Coetaneo? Oddio, pericolosissimo:-)

Il Sole e Le Nuvole ha detto...

Ho un certo terrore anche del "piuttosto che".