21.7.10

Innamoramenti

Tipo quello per la signora della profumeria della Farmacia centrale di via Spadari.
Costa tutto molto meno che in via Brera e nessuno ti fa pesare niente.
Sembra di entrare in un film americano, quando le commesse sorridevano felici del mestiere, senza fretta, solo racconto di consigli preziosi e campioni da provare all'infinito.
Un altro luogo di Milano da non perdere, dopo l'incanto di Scarazzini, il casalinghi evoluto -  e perfetto per scegliere i profumi - di Corso Genova.

3 commenti:

ottanta/cento ha detto...

Ti invidio molto. Per quei cosini-condividi sotto il post. Nel mio blog non escono. Dice che il mio layout non li supporta. La vita nasconde insidie continue

elena petulia ha detto...

ma non so nemmeno come siano comparsi a me
non è che li hai selezionati sul tuo e arrivano sul mio?

ottanta/cento ha detto...

Dev'essere andata proprio così. Perché ora che hai provato a deselezionarli tu, sono comparsi sul mio