25.9.10

Uff, che sabato

Milioni di cose fatte. Due teglie di patate al forno e venti cotolette stasera per noi 4, antonio che taglia i capelli a me e bianca (antonio, stralavorerai in questi giorni di moda. No, anzi. Le mie signore all'idea di incontrare modelle si chiudono in casa e niente piega), la spesa dal mio macellaio affettuoso, una vecchia signora che mentre chiudo la bici si ferma in silenzio col suo ombrello per proteggermi dalla pioggia, fagotti in giro da soli a fumettopoli (mamma, bellissimo, siamo appena usciti dalla metropolitana, 5 minuti e arriviamo), io che do vita alla biga che domani vuole conquistare il colosseo col suo panem.
Circenses assicurati dalla famiglia intorno.
Sono una donna fortunata e non riesco a dirlo che subito le lacrime mi arrivano qui.

1 commento:

Artemide Diana ha detto...

5 cotolette a testa? Caspita, che appetito. :))))