19.9.10

Urlo

E' bello quest'urlo in bianco e nero di Allen Ginsberg, che racconta quanto sia lunga e tortuosa la storia della libertà di stampa, di pensiero, di amore.
Sembra il passato ed è il presente.
Per fortuna che già allora, per dirla con l'intollerabile nano, i giudici erano di sinistra.

3 commenti:

Arimortis ha detto...

Ogni tanto penso alla rabbia dei nani, quelli veri, che debbono convivere con l'associazione mentale di noialtri spilungoni tra il nanismo (che é una disfunzione ormonale) e un animo ignobile. Purtroppo anch'io uso male il termine e mi piacerebbe fare piú attenzione. Intanto cominciamo a dare epiteti adeguati a Berlusconi, che ce ne sono, tipo mafioso, ladro, corruttore, delinquente, puttaniere, tanto per fare qualche esempio di aggettivo calzante alla persona in questione. Come vedi il tutto é solo una scusa per poter ingiuriare mr. B.

giovanna ha detto...

ben detto! la bassezza fisica di B. è solo un ulteriore promemoria, se mai ce ne fosse bisogno, della sua statura morale.

elena petulia ha detto...

Quanto avete ragione. Mi vergogno, ancora.