15.1.10

Cuore di mamma in ospedale

E mentre siamo qui ricoverati, ad aspettare che i calcoli di Olmo si sciolgano ed escano con la pipì, con una bimba nel lettino accanto che ha nove anni ma non sta in piedi, non parla, non reagisce da quando è nata, attaccata all'ossigeno con la sua dolce badante rumena, pensi che a volte nella vita le parole non sono fatte per dire tutto. Le lacrime invece sì.

8 commenti:

Damiano ha detto...

Ma perbacco. Tantissimi auguri di rapida/depurativa pipì e prontissima guarigione al giovane Olmo!

ancheiohounblog ha detto...

mannaggia, ma dove siete!!! equlla poveretta cosa fa al pronto soccorso ?

Il Sole e Le Nuvole ha detto...

Tantissimi fortissimi affettuosissimi auguri!!!

Stella ha detto...

forse un bacino a tutti e due...anzi no, di sicuro un bacione a tutti e due...

m.ang. ha detto...

Auguri al caro Olmo.
Un abbraccio solidale alla mamma.
baci
m.ang

Bartleboom ha detto...

Un bacione e tanti auguri per il tuo cucciolo..

Francesca ha detto...

Arrivo tardi. Come sta Olmo? Spero che i calcoli si siano levati di torno!

elena petulia ha detto...

Ancora no, ma speriamo.