21.2.10

C'era una volta

Il cinema Obraz e non c'è più.
Nello scempio di una Milano che chiude tutto e apre solo multisala nei centri commerciali -  dio ce ne scampi - lo sostituisce più o meno degnamente My Sky, che io adoro. Così come Selection, che ti suggerisce la cerimonia di apertura delle Olimpiadi, lezioni di cucina o Kamikazen.
Registrare film e guardarli quando vuoi, con tv che sono diventate veri e propri schermi cinematografici dove scorrono le rassegne di Almodovar, di Truffaut, di.
Oggi siamo andati al Centrale a vedere Soul Kitchen.
E ha ragione l'upbdm, sembrava d'essere nel vagone di un treno. Antico. E l'idea di mettermi lì alla cassa, a dare biglietti, mi faceva spuntare i sorrisi. Come nel corto sui cinema di Milano che passano al Mexico.

Riavvolgerei il nastro e riaprei l'Obraz, il De Amicis e tutte quelle cose piccole che non ci sono più.

6 commenti:

Zu ha detto...

l'Obraz!

mm1 ha detto...

il DeAmicis!
ma cosa c'è adesso al posto del DA?
niente, mi pare, o sbaglio?

ancheiohounblog ha detto...

ma tu c'eri di gia ai tempi dell'obraz?

Damiano ha detto...

Milano sotto le bombe!

phoebe ha detto...

Qui a pescara ci pensa Movimentazioni a far vivere un piccolo con la rassegna del lunedì!

elena petulia ha detto...

C'ero non c'ero, avrei voluto esserci. E' che se non fossi stata così' sfigata e fantasma nei primi 20 anni della mia vita, ci sarei stata. E il rimpianto, allora, lo sento doppio.