23.7.10

Design-ati

Trovo in rete questa foto e mi stupefaccio.
Sono io, la mia lampada, il mio tavolo, le mie sedie e l'upbdm, così come siamo.

8 commenti:

Anonimo ha detto...

rido, è amche la lampada di Riccardo a Roma.

Damiano ha detto...

Peraltro quel taglio di capelli lì mi ricorda l'inarrivabile Catherine Spaak della Voglia matta (ovviamente film feticcio)

elena petulia ha detto...

No, va beh. Vi dico che l'upbdm era convinto che fossimo davvero noi.

Anonimo ha detto...

guarda che l'upbdm ha un talento da valorizzare. Tra i dialoghi con Csaba in contumacia e questa levità fanciullesca nel riconoscersi in foto che non ha mai fatto lo trovo meraviglioso. Vorrei conoscerlo.
giò

elena petulia ha detto...

No, scusa: è vero che la foto sembra fatta a casa nostra (dalla finestra). ma lei ti sembro io? Posso sembrare, certo, ma non a lui. E lui può sembrare se stesso a se stesso?
Un talento, hai ragione tu. Appena torni organizziamo. Noi dal 15 agosto torniamo qui.

Calzino ha detto...

Ma davvero ci saremmo potute vedere? Ci avevo anche pensato ma ero un pò di fretta in effetti. Giuro, prossima volta avverto, ci vediamo e faccio incetta di consigli, ricette, upbdm, tutto!

elena petulia ha detto...

E certo. Mi raccomando.

Francesca ha detto...

Stupenda la Castiglioni. Uno dei pochi oggetti di design per cui il tempo sembra non passare.