12.8.12

Nel bosco

L'upbdm mi porta finalmente ad Arte Sella e, gruppo di toscani chiassosi accanto a parte, m'innamoro. Gia' il bosco, da solo, mi parla mentre le opere mi rimandano veloce a La Marrana.
Mentre camminiamo, sento che devo, devo abbracciare gli alberi e che se lo faro', la mia vita si illuminera'.
Ma il senso del pudore mi blocca, appoggio un palmo aperto alla corteccia di un faggio e resto li', mentre giorgio arriva e mi chiede se va tutto bene.
Sogno di togliermi anch'io la mia corteccia. E questa volta per sempre.


Nessun commento: